Jul 06, 2022 Last Updated 1:51 PM, Jun 21, 2022

“Lettere d’amore” il concerto de La Classica in Salotto

Pubblicato in Eventi
Letto 616 volte

Mathilde Wesendonck e Richard Wagner. Due personalità che segnarono non soltanto la storia delle arti mondiale, ma anche quelle intime e personali della poetessa e del musicista. Entrambi tedeschi, furono travolti da una passionale e tormentata relazione sentimentale che influì inevitabilmente sulle produzioni artistiche di entrambi. Frutto di questo amore fu il capolavoro Tristano e Isotta di Wagner e cinque poesie scritte dalla Wesendonck che lui musicò per voce femminile con accompagnamento al pianoforte.

 

Alle “Lettere d’amore” è quindi dedicato il quarto concerto di musica classica della rassegna La Classica in Salotto che ha come titolo “Pianoforte e dintorni” organizzato dal Circolo culturale Gocce d’Autore. Un programma raffinato, proposto ed eseguito per la prima volta a Potenza venerdì 29 aprile alle 18,00 nella Sala convegni del Museo archeologico provinciale "M. Lacava" in via Lazio. Ad eseguirlo sarà il Maestro Nicola Iannielli, direttore artistico del cartellone, che accompagnerà al pianoforte il soprano Paola Stafficci, mentre alla voce narrante di Maria Lorenza Colicigno, verrà affidata la lettura, in italiano e in tedesco, di alcune delle lettere d'amore scritte nel 1857.

Organizzata in collaborazione con la Provincia di Potenza, la rassegna prosegue con il suo carattere itinerante portando in primo piano il pianoforte protagonista sia in veste di strumento solista, sia come strumento accompagnatore. Finalità di questa rassegna è quello di riportare al centro della vita culturale potentina la musica da camera e di ri-vivere i contenitori culturali che hanno subito le chiusure a causa della pandemia. L'ingresso è previsto alle 17,30, muniti di green pass e mascherina. Per informazioni e prenotazioni occorre contattare i recapiti 3471736102 oppure 347 8883590.

Eva Bonitatibus

Eva Bonitatibus

Giornalista pubblicista

I libri sono la mia perdizione. Amo ascoltare le storie e amo scriverle. Ma il mio sguardo curioso si rivolge ovunque, purché attinga bellezza e raffinatezza.

La musica è il mio alveo, l’arte la mia prospettiva, la danza il mio riferimento. Inguaribile sognatrice, penso ancora che arriverà un domani…

Devi effettuare il login per inviare commenti

Numero 100

 

Puoi acquistare la copia

cartacea di Goccedautore.it

presso il circolo Culturale di Gocce d'autore

n100

copertina

Cercaci su Facebook

s l1600