logo2017

Iscriviti alla Newsletter di Gocce D'Autore

Commenta gli Articoli di Gocce!!!

Finalmente puoi commentare gli articoli di Goccedautore.it. Devi semplicemnte registrarti !!!

 

Scrivere

scrivere 1

Il titolo del libro è la sua stessa chiave di lettura. Esso ci conduce negli ambiti della filosofia orientale secondo cui tutto è passeggero, tutto muta e nulla è eterno. Se la permanenza è un’illusione, l’impermanenza è la transitorietà dei fenomeni. Un concetto che permette di comprendere che l’apertura al cambiamento porta inevitabilmente a vivere felicemente tra le vicissitudini della vita. Un libro che è dunque un invito a celebrare ogni giorno la bellezza della vita.

e-max.it: your social media marketing partner

scrivere 1

Pirandello nel suo ultimo romanzo “Uno, nessuno e centomila”, pubblicato tra il 1925 ed il 1926, lascia al mondo la consapevolezza che l’uomo non è uno e che la realtà non è oggettiva.

e-max.it: your social media marketing partner

scrivere 1

Ci sono tre motivi per cui dire grazie ad Adriana Assini, autrice del romanzo storico “Agnese, una Visconti” edito da Scrittura&Scritture, collana Voci. Primo: aver riportato alla luce la storia di una donna vissuta in epoca medievale di cui si era cercato di cancellare il suo nome “dalla memoria del mondo”.

e-max.it: your social media marketing partner

LeggereAlBuio

In un giorno dell’aprile del 1860, il signor Édouard-Léon Scott de Martinville incideva la propria voce su un foglio di carta brunito dal nerofumo.

e-max.it: your social media marketing partner

scrivere 1

Passeggiare per le vie di Bologna. Basole, lastricati, vicoli, viuzze, piazze, palazzi, porticati. E poi gente, tanta, che affolla i luoghi del centro storico della città che parla di bellezza sempre, in ogni tempo e in ogni luogo. Il mio vagare senza meta mi conduce alla scoperta di alcune bellissime librerie, moderne e antiche, che si palesano senza preavviso al mio sguardo cupido di novità.

e-max.it: your social media marketing partner

scrivere 1

Un libro rappresenta sempre un viaggio. Ce lo dice anche Emily Dickinson “nessun vascello c’è che, come un libro, possa condurci in contrade lontane”.

e-max.it: your social media marketing partner

Scrivere63

Come molti di quelli che non ci sono mai stati, conosco il Giappone per aver visto qualche pellicola di Akira Kurosawa o di Takeshi Kitano o, soprattutto, per aver letto, immancabilmente, con tutta la riflessione possibile, L’impero dei segni di Roland Barthes.

e-max.it: your social media marketing partner

scrivere 1

Comodo nella curvatura inversa dello spazio tempo che ha come fulcro la poltrona di cuoio nel salottino di attesa,

e-max.it: your social media marketing partner

LOGO B 2 1