Dec 08, 2022 Last Updated 3:12 PM, Nov 24, 2022

La silloge poetica di Rachele Bernardo a Gocce d’Autore

Pubblicato in Eventi
Letto 347 volte

Emozioni in parole. È questo il titolo della raccolta poetica di Rachele Bernando, scrittrice per passione e Sommelier AIS di professione, che verrà presentato sabato 26 novembre alle 18,30 nella sede del Circolo culturale Gocce d’Autore, già Associazione Filatelica culturale “I. Morra”, in via Pisacane 5 a Potenza. La pubblicazione è aperta dalla prefazione di Franco Sabia, Direttore emerito della Biblioteca nazionale di Potenza, ed è edita dalla casa editrice Atene del Canavese.

 

Nei versi che si alternano alle immagini catturate dall’autrice – la fotografia rappresenta un’altra delle sue passioni – ci sono inni alla vita, all’amore, alla bellezza dell’universo. E poi le emozioni, quelle che scaturiscono dai profumi e dai sapori che salgono da un calice, dai ricordi dei propri cari, dalla contemplazione dell’orizzonte. C’è un ritmo nella raccolta di poesie, che è quello della lentezza, quella velocità che consente al lettore di gustare le parole e godere le immagini, quasi fosse un monito dell’autrice che ha colto il senso della vita. Una vita che va vissuta intensamente, e lei, come un’ape, vola di fiore in fiore per coglierne le sfumature e surgerne il nettare. Molto intense le poesie dedicate agli affetti familiari e qui l’associazione tra immagine e parola non è casuale. Alla madre associa infatti l’albero, le sue “mani / sono ancora rami che salgono, / sono casa e pane / sono appigli e luce.” E al padre dedica un componimento dal titolo evocativo, Il riposo del guerriero, corredato dall’immagine di un uomo seduto di spalle in un campo di ulivi. Ma ciò che si coglie particolarmente dalla poetica della Bernardo è il suo stupore, uno sguardo che si riempie della ricchezza che la circonda, uno sguardo che colpisce per la sua purezza e che non tradisce il suo temperamento.

Alla presentazione interverrà Franco Sabia, mentre la giornalista e presidente del Circolo Gocce d’Autore Eva Bonitatibus dialogherà con l’autrice. Gli interventi musicali saranno a cura di Canio Monaco al clarinetto e Chiara Albano, voce.   

Eva Bonitatibus 

Eva Bonitatibus

Giornalista pubblicista

I libri sono la mia perdizione. Amo ascoltare le storie e amo scriverle. Ma il mio sguardo curioso si rivolge ovunque, purché attinga bellezza e raffinatezza.

La musica è il mio alveo, l’arte la mia prospettiva, la danza il mio riferimento. Inguaribile sognatrice, penso ancora che arriverà un domani…

Devi effettuare il login per inviare commenti

Numero 100

 

Puoi acquistare la copia

cartacea di Goccedautore.it

presso il circolo Culturale di Gocce d'autore

n100

copertina

Cercaci su Facebook

Gli ultimi articoli

s l1600