Oct 24, 2020 Last Updated 8:29 AM, Oct 5, 2020

Il Sogno senza Tempo In evidenza

Pubblicato in Immaginare
Letto 117 volte

 

 Dreamtime o Dreaming per gli aborigeni australiani rappresenta il tempo in cui gli Spiriti Ancestrali progredirono sulla terra e crearono la vita e i siti geografici.

 

Il Dreaming spiega l’origine dell’universo e il funzionamento della natura e dell’umanità. Forma e struttura la vita attraverso la regolazione e la comprensione della vita familiare, le relazioni tra i sessi; gli obblighi verso le persone, la terra e gli spiriti. Gli aborigeni trasmettono i loro “sogni” attraverso varie usanze come la pittura del corpo, il canto e la danza: i corroboree, accompagnati dal suono del didgerindoo.

immaginare 2

Prima dell’insediamento europeo in Australia c’erano circa 600 diverse popolazioni aborigene, con diversi gruppi linguistici e diverse “tradizioni”. Essi hanno la storia culturale continua più lunga di qualsiasi gruppo di persone sulla terra, stime datano questa storia a circa 50.000 anni fa. Hanno infatti mantenuto per migliaia di anni un legame con le storie di Dreamtime dal passato al presente. Per le loro usanze e credenze hanno portato avanti e sostenuto un ricco patrimonio culturale.

Nessuno delle centinaia di lingue aborigene contiene una parola per indicare il tempo. Quando si cerca di spiegare la loro filosofia, forse è meglio non usare il termine “Dreamtime”, ma utilizzare invece la parola “Dreaming”. La spiritualità aborigena non pensa al “Dreaming” come a un tempo passato, anzi non come a un tempo. Il tempo si riferisce al passato, al presente, al futuro, ma “il sogno” non è niente di tutto questo.

immaginare 3

Dreaming” o “Tjukurrpa” significa anche “vedere e comprendere la legge”. Nella maggior parte delle storie del Sogno, gli Spiriti Antenati vennero sulla terra in forma umana e mentre si muovevano attraversando la terra, crearono gli animali, le piante, le rocce, i fiumi, le montagne e altre forme della terra che conosciamo oggi. Questi spiriti hanno anche formato le relazioni tra gli aborigeni, la terra e tutti gli esseri viventi. Una volta che gli spiriti antenati hanno creato il mondo, si sono trasformati in alberi, stelle, rocce, pozze d’acqua, etc. Questi sono i luoghi sacri della cultura aborigena e hanno un significato speciale, inoltre possono essere visitati solo da uomini iniziati.

immaginare 4

Poiché gli antenati sono non sono scomparsi alla fine del Sogno, ma sono rimasti in questi luoghi sacri, il sogno non ha fine, collegando il passato, il presente, le persone e la terra.I sogni consentono agli aborigeni di comprendere il loro posto nella società e nella natura tradizionali e connettono il loro mondo spirituale del passato con il presente e  il futuro. Gli spiriti degli esseri antenati vengono trasmessi ai loro discendenti, ad esempio squalo, canguro, formica miele, serpente e così via e centinaia di altri che sono diventati totem all’interno dei diversi gruppi indigeni in tutto il continente. Le famiglie e gli individui aborigeni si identificano con uno specifico Dreamings, dà loro identità, determina come esprimono la loro spiritualità e dice loro quali altre persone aborigene ne sono imparentate. Possono condividere gli stessi sogni, quindi questo significa che una persona può avere più sogni.

immaginare 5

Le “Storie of the Dreaming” si tramandano di generazione in generazione, non sono di proprietà di individui ma appartengono a un gruppo. I narratori sono scelti da anziani che hanno il dovere di tramandare le storie, assicurando che i giovani costruiscano e conservino il senso di chi sono. Il viaggio degli Spiriti Ancestors attraverso la terra è registrato nelle tracce Dreaming. Una traccia Dreaming unisce una serie di siti che tracciano il percorso di un Essere Ancestrale mentre si muove attraverso il paesaggio, formando le sue caratteristiche, creando la sua flora e la sua fauna e stabilendo le Leggi. Questi Spiriti Antenati includono il Serpente Arcobaleno, esseri fiabeschi Karatgurk – sette sorelle che rappresentano l’ammasso stellare delle Pleiadi. Questi Dreamings sono tramandati e condivisi da molte comunità aborigene in tutta l’Australia. Si può assistere a qualcuno di questi durante i Festival che si tengono nel Paese per tener viva la cultura aborigena e per far conoscere le loro tradizioni ai nuovi abitanti dell’Australia. In realtà le loro sono piccole rappresentazioni per il pubblico, non capiterà mai di assistere a una vera corroboree, perché all’uomo bianco (che ha fatto soprusi quando ha toccato terra australiana) non è dato conoscere ciò che gli Spiriti Ancestrali rivelano, e comunque non sarebbero neanche in grado di capirne appieno il significato non appartenendo alla tribù.

Francesca Soloperto

Francesca Soloperto

Dilettante Fotografa

Mi faccio catturare da tutto ciò che mi da emozione e immagazzino nel mio Io.

Sono curiosa verso tutto ciò che può insegnarmi qualcosa.

Sono curiosa verso l’Arte qualunque essa sia perché penso che sia espressione di un altro Io, dunque porta alla riflessione e al confronto, perciò crescita.

Considero il “Viaggiare” una forma di Educazione al Sapere e al saper Vivere, aspiro dunque a girare il Mondo…così da poter poi affermare: “ ho conosciuto, ho vissuto!”.

Cos’è per me la fotografia?

“Se guardando la foto questa mi da la stessa emozione che ho provato scattandola allora è lei, diversamente la cancello”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire le (*) informazioni richieste dove indicato

Cercaci su Facebook

Gli ultimi articoli

Sogni

29 Set 2020 Scrivere

Quel bicchiere di vino

29 Set 2020 Racconti Inediti

I sogni non costano nulla

29 Set 2020 Musicare

s l1600