Jul 06, 2022 Last Updated 1:51 PM, Jun 21, 2022

Viaggio letterario alla scoperta delle sette pietre

Pubblicato in Eventi
Letto 493 volte

Dopo il viaggio letterario ad Aliano, il Circolo culturale Gocce d’Autore torna a proporre una piacevole esplorazione del territorio attraverso le pagine della letteratura. Nuova tappa del viaggio sarà il “Percorso delle sette pietre”, una passeggiata letteraria da Pietrapertosa a Castelmezzano, in programma sabato 21 maggio, alla scoperta delle bellissime pagine di “Vito ballava con le streghe”.

 

Speciale guida del percorso sarà lo scrittore Mimmo Sammartino, l’autore del famoso racconto pubblicato nel 2004, una fiaba magica ambientata nel cuore delle Piccole Dolomiti lucane. Pietra dopo pietra, parola dopo parola, la vicenda del contadino Vito e delle masciare che lo tormentavano la notte, prenderà forma. Sette pietre per sette parole: destini, incanto, sortilegio, streghe, volo, ballo, delirio. «C’è una storia di pietra lunga duemila metri e anche di più. È una storia di racconti e di visioni. Di segni impressi lungo il percorso delle sette pietre. Dice di quelle donne, le masciare, che si ungevano con l’olio fatato raccolto nella cavità di un albero di ulivo. Dice di quando attraversavano la notte sulla groppa di cani bianchi. Dice di Vito, il contadino, e di quando, preso da fattura d’amore, ballava con le streghe».

La partenza è alle 15,00 da piazza Zara a Potenza per arrivare a Pietrapertosa, dove si attraverserà la Rabata, il rione più antico del borgo di epoca medioevale situato alle pendici del Castello. Si proseguirà con il Percorso delle sette pietre per giungere a Castelmezzano da cui si ripartirà alle 20,30. È consigliato un abbigliamento comodo, cappellino e scarpe da ginnastica e una bottiglia d'acqua. Per maggiori informazioni contattare il 3471736102.

Eva Bonitatibus

Eva Bonitatibus

Giornalista pubblicista

I libri sono la mia perdizione. Amo ascoltare le storie e amo scriverle. Ma il mio sguardo curioso si rivolge ovunque, purché attinga bellezza e raffinatezza.

La musica è il mio alveo, l’arte la mia prospettiva, la danza il mio riferimento. Inguaribile sognatrice, penso ancora che arriverà un domani…

Devi effettuare il login per inviare commenti

Numero 100

 

Puoi acquistare la copia

cartacea di Goccedautore.it

presso il circolo Culturale di Gocce d'autore

n100

copertina

Cercaci su Facebook

s l1600