logo2017

Domenica, 29 Gennaio 2017 11:18

Leggere a Febbraio

Scritto da 

leggere

libro fallen

Fallen di Kate Lauren

Tra i suoi libri più noti c’è Fallen, omonimo della saga di Fallen, cui segue il secondo libro, pubblicato nell’autunno 2010, Torment. Fallen è stato un successo internazionale: pubblicato in America nel dicembre 2009 e in Italia dalla Rizzoli nel maggio 2010, per poi essere pubblicato in altri 33 Paesi.In seguito a un tragico e misterioso incidente, Lucinda è stata rinchiusa a SwordEtCross, un istituto a metà fra il collegio e il riformatorio. Nell’incidente un suo amico è morto. Lei non ricorda molto di quella terribile notte, ma la sua ricostruzione dei fatti non convince la polizia. La vita nella nuova scuola è difficile: il senso di colpa non le lascia respiro, proprio come le telecamere che registrano ogni singolo istante della sua giornata. E tutti gli altri ragazzi, con cui è più facile litigare che fare amicizia, sembrano avere alle spalle un passato spiacevole, se non spaventoso. Tutto cambia quando Luce incontra Daniel. Misterioso e altero, prima sembra far di tutto per tenerla a distanza, ma poi è lui a correre in suo aiuto, e a salvarle la vita, quando le ombre scure che Luce vede in seguito all’incidente le si stringono intorno. Luce, attratta da Daniel come una falena dalla fiamma di una candela, scava nel suo passato e scopre che standogli vicino, proprio come una falena, rischia di rimanere uccisa: perché Daniel è un angelo caduto, condannato a innamorarsi di lei ogni diciassette anni, solo per vederla morire ogni volta… Insieme, i due ragazzi sfideranno i demoni che tormentano Luce, e cercheranno la redenzione.

blackIl mistero di Black Rabbit Hall di Eva Chase

Amber Alton sa che il tempo scorre in modo diverso a Black Rabbit Hall, la grande casa di famiglia dove lei, il suo gemello Toby, i piccoli Kitty e Barnes trascorrono le estati e le vacanze. Vacanze all’insegna della libertà, delle corse scalzi sulla spiaggia o tra i boschi. Il tempo a Black Rabbit Hall è immobile, eterno, nessuno fa caso agli orologi e sembra non accada mai nulla. Eppure una notte tempestosa qualcosa succede, qualcosa di terribile, e niente più è come prima.

qualcosa

QUALCOSA di Chiara Gamberale

Una storia che ha la leggerezza della fiaba e la profondità di un classico. Un’originalissima riflessione sul dolore, l’amicizia, l’amore e il (non) senso della vita a partire dallo «spazio vuoto» che ognuno ha dentro di sé.
La Principessa Qualcosa di Troppo, fin dalla nascita, rivela di possedere una meravigliosa, ma pericolosa caratteristica: non ha limiti, è esagerata in tutto quello che fa. Si muove troppo, piange troppo, ride troppo e, soprattutto, vuole troppo.

17equazioni

Le 17 equazioni che hanno cambiato il mondo di Ian Stewart,

Dal teorema di Pitagora alla fisica quantistica, una nuova storia dell'umanità raccontata in 17 equazioni che hanno cambiato per sempre la nostra conoscenza del mondo.
Sono formali, austere, spesso per nulla semplici. Pane quotidiano per chiunque si occupi di tecnologia e scienza, ai profani le equazioni della matematica possono persino far paura, tanto sembrano distanti dal mondo che ci circonda. Eppure, in queste formule all'apparenza cosi astratte, si nasconde l'equipaggiamento indispensabile per la comprensione della realtà, un insieme di strumenti che crediamo di non conoscere ma che spesso, invece, ci limitiamo a dare per scontati. lan Stewart ci dimostra che non bisogna essere degli scienziati per apprezzarne la bellezza, persino la poesia: dal teorema di Pitagora alla fisica quantistica, una nuova storia dell'umanità raccontata in 17 equazioni che hanno cambiato per sempre la nostra conoscenza del mondo. E che ci svelano - in una lingua che all'improvviso non ci appare più così misteriosa - quei segreti della Natura e dell'Universo che le sole parole non sanno raccontare.

di Vito Coviello

e-max.it: your social media marketing partner
Letto 299 volte
Vito Coviello

informatico per caso...

Cerco da anni di essere chi sono...

sicuramente ambizioso, e pronto a scalare montagne, sono semplicemente umano.

1

2