logo2017

Commenta gli Articoli di Gocce!!!

Finalmente puoi commentare gli articoli di Goccedautore.it. Devi semplicemnte registrarti !!!

LOGO B 2 1

Lunedì, 25 Dicembre 2017 10:32

Il Natale tra arte e musica: ecco dove andare

Scritto da 

Investire

 

La redazione di goccedautore.it dedica questa sezione della rivista alla segnalazione di alcune delle più interessanti mostre e concerti da vivere e gustare durante il periodo natalizio in giro per l’Italia.

 

PIEMONTE. A Torino, a Palazzo Chiablese, c’è la mostra "Miró! Sogno e Colore”, 130 opere del tardo periodo dell'artista (fino al 14 gennaio), mentre a Palazzo Madama troverete l’ interessante "Odissee. Diaspore, invasioni, migrazioni, viaggi e pellegrinaggi" (fino al 19 febbraio), che racconta il cammino dell’umanità sul pianeta Terra attraverso moltissimi oggetti, tra cui dipinti, sculture, ceramiche antiche, reperti etnografici e archeologici.

A Torino, al Teatro Regio, il Concerto di Natale il 22 dicembre con Jader Bignamini, direttore, Claudio Fenoglio, maestro del coro, Orchestra e Coro del Teatro Regio. Il programma prevede un omaggio a Giuseppe Verdi (1813-1901) con Nabucco: Sinfonia, Il trovatore: «Chi del gitano, I Vespri siciliani: Sinfonia, I Lombardi alla Prima Crociata: «O Signore dal tetto natìo», Macbeth: Preludio - «Patria oppressa», La forza del destino: Sinfonia, Ernani: Preludio - «Si ridesti il Leon di Castiglia», La traviata: Preludio Atto I - Coro di zingarelle e mattadori.

LOMBARDIA. A Milano, a Palazzo Reale, la mostra “Dentro Caravaggio”: le tele di Caravaggio sono affiancate dalle rispettive immagini radiografiche che permettono di seguire e scoprire, attraverso un uso innovativo degli apparati multimediali, il percorso dell’artista dal suo pensiero iniziale fino alla realizzazione finale dell’opera. Sempre a Palazzo Reale, “Toulouse Lautrec. Il mondo fuggevole”, una mostra per conoscere il pittore bohémien e il fascino delle sue produzioni. Esposti  35 dipinti, oltre a litografie, acqueforti e la serie completa di tutti i 22 manifesti realizzati dall’artista ‘maledetto’.

A Milano, al Teatro alla Scala, doppio appuntamento con il Concerto di Natale: il 21 e il 23 dicembre. Giovanni Antonini dirige Coro e Orchestra della Scala in un programma mozartiano che comprende l'Ouverture di Lucio Silla, il mottetto Exsultate, Jubilate KV 165 con il soprano Brenda Rae e la Messa in do minore K 427 con i solisti Brenda Rae, Roberta Invernizzi, Francesco Demuro e Michele Pertusi. Mercoledì 20, a partire dalle 20,30 al Teatro Dal Verme il pianista Paolo Fresu si esibirà con la Verdi Jazz Orchestra diretta dal Maestro Pino Jodice nel “Concerto di Natale di Opera San Francesco per i Poveri Onlus“. L’evento si intitola “Tribute to Miles” e proporrà l’intero album capolavoro di Miles Davis “Kind of Blue”.

EMILIA ROMAGNA. A Reggio Emilia, invece, focus su "Kandinsky Cage - Musica e Spirituale nell’Arte" a palazzo Magnani fino al 25 febbraio.

LAZIO. A Roma c'è ancora tempo fino all'11 febbraio per ammirare i capolavori di Monet provenienti dal Musée Marmottan di Parigi in mostra al complesso del Vittoriano, mentre all’Ara Pacis fino al 14 gennaio c’è "Hokusai. Sulle orme del Maestro", una mostra che fa luce sull'artista confrontando la sua produzione con quella dei suoi eredi.

Roma. Auditorium Parco della Musica. Il 25 dicembre va in scena il Benedict Gospel Choir from South Carolina, un gruppo dinamico ed energico composto da 35 elementi. Creato e diretto dal reverendo Darryl Izzard, è diventato un'icona d’eccellenza, tra i maggiori esponenti del gospel negli Usa. Vincitore di cinque delle sette edizioni del prestigioso concorso "Black Music Caucus Gospel Choir" di New York, il Benedict Gospel Choir attinge ai generi più diversi, mescolando gospel, spiritual, blues, reggae e musica africana tradizionale. Il 26, 27, 28 dicembre Nicola Piovani si esibisce in La musica è pericolosa – Concertato, un racconto musicale narrato dagli strumenti che agiscono in scena. Un viaggio musicale in cui Piovani racconta al pubblico il senso dei frastagliati percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di artisti come, tra gli altri, De André, Fellini e Magni alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l’occasione.

BASILICATA. A Maratea (Pz) il 31 dicembre si potrà assistere al Capodanno Rai “L’anno che verrà”.

SICILIA. A Palermo dura fino al 7 gennaio la mostra “Andy Warhol – L’Arte di essere famosi” a Palazzo Sant’Elia: esposti 180 differenti soggetti, tra opere uniche, multipli ed oggetti d’arte, della Rosini Gutman Collection, che abbracciano gran parte dell’intero percorso artistico ed iconografico dell’artista, dal 1957 al 1987.

A cura della redazione

 

e-max.it: your social media marketing partner
Letto 363 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscriviti alla Newsletter di Gocce D'Autore