logo2017

Commenta gli Articoli di Gocce!!!

Finalmente puoi commentare gli articoli di Goccedautore.it. Devi semplicemnte registrarti !!!

LOGO B 2 1

Lunedì, 03 Luglio 2017 13:22

Consonarte, le raffinate pagine della lirica italiana da camera

Scritto da 

investire 1

“Sostieni la ricerca per la lirica italiana da camera”. Con questo appello la prima casa editrice di musica lirica, Consonarte – Vox in musica, chiede a tutti coloro che hanno a cuore la cultura musicale vocale di diventarne mecenate e sostenitore.

Consonarte è un freschissimo progetto editoriale nato dalla volontà di Anna Bonitatibus, cantante lirica italiana, e da Frank Bonitatibus, co-fondatore, volto a recuperare dall’oblio e a restituire valore all’immenso patrimonio vocale cameristico, splendido e imprescindibile lascito della storia musicale italiana, troppo spesso snobbato e quasi dimenticato.Vincenzo Gabussi, Luigi Gordigiani, Giovan Battista Perucchini, Giuseppe Martucci, Mario Pilati, Saverio Mercadante, Guarini sono alcuni dei compositori di cui Consonarte si è occupata inaugurando la propria opera, riportandone alla luce interi cicli di arie, romanze, melodie, notturni, ballate, elegie, madrigali, poemetti per canto e pianoforte, così come di cantate (con pianoforte o con piccoli gruppi strumentali). Si tratta di un repertorio raffinato e nuovo, interessanti proposte per gli interpreti di oggi che potranno contare su tali edizioni per i propri inediti concerti.

Edizioni che non sono mere riproduzioni di spartiti, bensì veri e propri saggi di musica che restituiscono le temperie dell’epoca in cui furono scritte. Ogni pubblicazione è infatti arricchita da un approfondimento storiografico a cura di musicologi ed esperti del settore, con utili indicazioni stilistiche e delle fonti. Consonarte si avvale infatti del prezioso contributo di studiosi, musicologi, compositori, cultori della musica cameristica i cui nomi costituiscono un vanto non solo per la casa editrice ma per l’intero mondo culturale: Davide Verga,  musicologo, oboista, dramaturg, docente, Alessandro Monga, musicologo, flautista, docente, Paolo Longo, compositore e direttore d’orchestra, Emilio Sala, musicologo – Università degli Studi di Milano, Sergio Ragni, storico e ricercatore, Giovanni Salis, musicologo, docente e poeta, Elisabetta Pasquini, musicologa – Università di Bologna, Roger Parker, musicologo – King's College London e curatore generale dell'edizione critica delle Opere di Gaetano Donizetti (Ricordi), Carlida Steffan, musicologa e docente Istituto Superiore di Studi Musicali Vecchi-Tonelli Modena, Francesco Izzo, musicologo – Università di Southampton e direttore responsabile dell’edizione critica Works of Giuseppe Verdi (University of Chicago Press e Ricordi),  Andrea Malnati, musicologo, Eduardo Rescigno, storico e musicologo, Giulia Lorusso, compositrice, e per le traduzioni Christine Donougher, MA Cambridge, editor, Delia Casadei, musicologa e ricercatrice, Gavin Williams, musicologo e ricercatore.

Qualità, economicità, freschezza comunicativa sono i presupposti della casa editrice che ha sede tra Londra e Milano. Le edizioni Consonarte hanno una veste elegante, curate nella forma e nel contenuto, e il suo catalogo vanta numerosi titoli suddivisi nelle collane dedicate al Canto Recital, al Piano Recital, all’Opera Recital, al Piano Cantata, all’Instrumental Cantata. Per poterli consultare e conoscere tutte le edizioni Consonarte basta visitare il sito della casa editrice all’indirizzo www.consonarte.it. Le pubblicazioni sono anche un valido strumento di studio per le classi di canto, per i maestri accompagnatori e per le classi di pianoforte dei Conservatori di musica e degli Istituti musicali. Un esempio di investimento culturale mirato alla riscoperta del repertorio vocale cameristico italiano meno conosciuto.  

Sosteniamo dunque la ricerca per la lirica italiana da camera!

Eva Bonitatibus

e-max.it: your social media marketing partner
Letto 171 volte
Eva Bonitatibus

Giornalista pubblicista

I libri sono la mia perdizione. Amo ascoltare le storie e amo scriverle. Ma il mio sguardo curioso si rivolge ovunque, purché attinga bellezza e raffinatezza.

La musica è il mio alveo, l’arte la mia prospettiva, la danza il mio riferimento. Inguaribile sognatrice, penso ancora che arriverà un domani…

Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscriviti alla Newsletter di Gocce D'Autore