logo2017

Commenta gli Articoli di Gocce!!!

Finalmente puoi commentare gli articoli di Goccedautore.it. Devi semplicemnte registrarti !!!

 
Lunedì, 03 Luglio 2017 13:22

Consonarte, le raffinate pagine della lirica italiana da camera

Scritto da 

investire 1

“Sostieni la ricerca per la lirica italiana da camera”. Con questo appello la prima casa editrice di musica lirica, Consonarte – Vox in musica, chiede a tutti coloro che hanno a cuore la cultura musicale vocale di diventarne mecenate e sostenitore.

Consonarte è un freschissimo progetto editoriale nato dalla volontà di Anna Bonitatibus, cantante lirica italiana, e da Frank Bonitatibus, co-fondatore, volto a recuperare dall’oblio e a restituire valore all’immenso patrimonio vocale cameristico, splendido e imprescindibile lascito della storia musicale italiana, troppo spesso snobbato e quasi dimenticato.Vincenzo Gabussi, Luigi Gordigiani, Giovan Battista Perucchini, Giuseppe Martucci, Mario Pilati, Saverio Mercadante, Guarini sono alcuni dei compositori di cui Consonarte si è occupata inaugurando la propria opera, riportandone alla luce interi cicli di arie, romanze, melodie, notturni, ballate, elegie, madrigali, poemetti per canto e pianoforte, così come di cantate (con pianoforte o con piccoli gruppi strumentali). Si tratta di un repertorio raffinato e nuovo, interessanti proposte per gli interpreti di oggi che potranno contare su tali edizioni per i propri inediti concerti.

Edizioni che non sono mere riproduzioni di spartiti, bensì veri e propri saggi di musica che restituiscono le temperie dell’epoca in cui furono scritte. Ogni pubblicazione è infatti arricchita da un approfondimento storiografico a cura di musicologi ed esperti del settore, con utili indicazioni stilistiche e delle fonti. Consonarte si avvale infatti del prezioso contributo di studiosi, musicologi, compositori, cultori della musica cameristica i cui nomi costituiscono un vanto non solo per la casa editrice ma per l’intero mondo culturale: Davide Verga,  musicologo, oboista, dramaturg, docente, Alessandro Monga, musicologo, flautista, docente, Paolo Longo, compositore e direttore d’orchestra, Emilio Sala, musicologo – Università degli Studi di Milano, Sergio Ragni, storico e ricercatore, Giovanni Salis, musicologo, docente e poeta, Elisabetta Pasquini, musicologa – Università di Bologna, Roger Parker, musicologo – King's College London e curatore generale dell'edizione critica delle Opere di Gaetano Donizetti (Ricordi), Carlida Steffan, musicologa e docente Istituto Superiore di Studi Musicali Vecchi-Tonelli Modena, Francesco Izzo, musicologo – Università di Southampton e direttore responsabile dell’edizione critica Works of Giuseppe Verdi (University of Chicago Press e Ricordi),  Andrea Malnati, musicologo, Eduardo Rescigno, storico e musicologo, Giulia Lorusso, compositrice, e per le traduzioni Christine Donougher, MA Cambridge, editor, Delia Casadei, musicologa e ricercatrice, Gavin Williams, musicologo e ricercatore.

Qualità, economicità, freschezza comunicativa sono i presupposti della casa editrice che ha sede tra Londra e Milano. Le edizioni Consonarte hanno una veste elegante, curate nella forma e nel contenuto, e il suo catalogo vanta numerosi titoli suddivisi nelle collane dedicate al Canto Recital, al Piano Recital, all’Opera Recital, al Piano Cantata, all’Instrumental Cantata. Per poterli consultare e conoscere tutte le edizioni Consonarte basta visitare il sito della casa editrice all’indirizzo www.consonarte.it. Le pubblicazioni sono anche un valido strumento di studio per le classi di canto, per i maestri accompagnatori e per le classi di pianoforte dei Conservatori di musica e degli Istituti musicali. Un esempio di investimento culturale mirato alla riscoperta del repertorio vocale cameristico italiano meno conosciuto.  

Sosteniamo dunque la ricerca per la lirica italiana da camera!

Eva Bonitatibus

e-max.it: your social media marketing partner
Letto 32 volte
Eva Bonitatibus

Giornalista pubblicista

I libri sono la mia perdizione. Amo ascoltare le storie e amo scriverle. Ma il mio sguardo curioso si rivolge ovunque, purché attinga bellezza e raffinatezza.

La musica è il mio alveo, l’arte la mia prospettiva, la danza il mio riferimento. Inguaribile sognatrice, penso ancora che arriverà un domani…

Devi effettuare il login per inviare commenti

LOGO B 2 1

Iscriviti alla Newsletter di Gocce D'Autore