logo2017

Commenta gli Articoli di Gocce!!!

Finalmente puoi commentare gli articoli di Goccedautore.it. Devi semplicemnte registrarti !!!

LOGO B 2 1

Mercoledì, 13 Novembre 2019 08:44

Bologna fashion week 2019 In evidenza

Scritto da 

investire 1

“Fashion design, creatività, approcci e generazioni a confronto” è stato il tema dell’evento svoltosi lo scorso mese di settembre presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna.

 

La prima Fashion Week 2019 in cui professionisti, designer, docenti accademici da tutta Europa si sono riuniti per fare il punto sulla ricerca e sulla didattica della moda del futuro prossimo e stabilire un confronto internazionale nell'ambito dell’istruzione artistica del Fashion Design al fine di diffondere le esperienze di eccellenza in questo campo e sostenere i talenti emergenti. Il progetto nasce dall'idea di ampliare l’osmosi tra il mondo della moda, dell’arte e della cultura, valorizzando allo stesso tempo il legame tra artigianato, tradizione e innovazione.

 

Il focus dell’evento, “Fashion design, creatività, approcci e generazioni a confronto”, ha esplorato il ruolo della formazione accademica nel campo del fashion design, un settore economico centrale del Made in Italy e di molte economie europee, che ha bisogno di continua ricerca e innovazione e che affonda le radici nella ricerca artistica, dei materiali e delle forme che le persone indosseranno per vivere e comunicare la propria identità, a qualunque generazione appartengano, ovunque nel mondo.

Bologna fashion week 2019, inserita nell’ambito della Bologna Design Week, si è svolta attraverso una conferenza internazionale, una mostra delle migliori creazioni di moda proposte da istituzioni di alta formazione internazionali e la presentazione di alcune capsule in una sfilata finale, con una ouverture in omaggio a Giambattista Valli e alla seduzione dell'Unfinished nell'arte, da una suggestione narrativa della scrittrice Patrizia Finucci Gallo, con vintage-remake a cura degli studenti di fashion design dell’Accademia di Belle Arti di Bologna: Elahe Armshodeh, Giovanna Cariello, Alessandro Falce, Delfina Iryna Rava, Scalco Giada, Wei Jia Jia, Matilda Mulhaxhia, Divina Nuzzo, Alessia Scopece, Sofia Setti.

A seguire le collezioni “Street of dreams” di Dino Dzinovic, giovane talento di origine Serba, che ha studiato Fashion design all’Accademia di Belle Arti di Bologna ed ha al suo attivo numerose partecipazioni a Fashion week internazionali; “Oberfläche” di Marta Caretto, diplomata al Biennio di Fashion Design presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, la collezione "Looking up to Dubuffet" e  infine la collezione “Mare Nostrum” realizzata dagli studenti di Fashion design  Raluca Baciu, Denisa Grindei, Denisa Mirlogeanu, Beatrice Miu, seguite dalle docenti Alina Maria Griga e Alina Gurguță  della National University of Arts di Bucarest. L’evento ha voluto dare risonanza alla città di Bologna, come sede tanto dell’alta formazione quanto della ricerca artistica e di una importante filiera economica del Fashion Design.

A cura della redazione

e-max.it: your social media marketing partner
Letto 43 volte
Altro in questa categoria: « Una hair stylist tutta italiana
Devi effettuare il login per inviare commenti