logo2017

 

LOGO B 2 1

Eva Bonitatibus

Giornalista pubblicista

I libri sono la mia perdizione. Amo ascoltare le storie e amo scriverle. Ma il mio sguardo curioso si rivolge ovunque, purché attinga bellezza e raffinatezza.

La musica è il mio alveo, l’arte la mia prospettiva, la danza il mio riferimento. Inguaribile sognatrice, penso ancora che arriverà un domani…

leggere 1

Un noir, un thriller, un classico, un romanzo, un giallo. Sono i generi delle letture consigliate in questo nuovo numero della rivista che hanno la nebbia come filo conduttore. La nebbia è infatti la caratteristica di questo particolare periodo dell’anno, avvolge il mese di novembre e regala atmosfere suggestive nelle quali chiudersi per leggere in tranquillità. “È l’incertezza che affascina. La nebbia rende le cose meravigliose” scriveva Oscar Wilde e noi vi auguriamo di lasciarvi affascinare.

Buone letture!

e-max.it: your social media marketing partner

cultura 1

L’energia in un corpo esile. La polifonia di una voce sola. Il movimento in uno spazio immobile. E’ Antonio Maria Porretti, performer lirico ed elegante, ossimoro di sé stesso e della sua arte teatrale. Protagonista del melologo “La favola di Amore e Psiche”, tratto dall’omonimo testo di Apuleio andato in scena al Teatro Stabile di Potenza lo scorso 25 ottobre, Porretti ha creato e curato l’inedito allestimento insieme al musicista Pino Lioy che ne ha composto le melodie.

e-max.it: your social media marketing partner

scrivere 1

Il titolo del libro è la sua stessa chiave di lettura. Esso ci conduce negli ambiti della filosofia orientale secondo cui tutto è passeggero, tutto muta e nulla è eterno. Se la permanenza è un’illusione, l’impermanenza è la transitorietà dei fenomeni. Un concetto che permette di comprendere che l’apertura al cambiamento porta inevitabilmente a vivere felicemente tra le vicissitudini della vita. Un libro che è dunque un invito a celebrare ogni giorno la bellezza della vita.

e-max.it: your social media marketing partner

Il numero 69 della nostra rivista dedica la sua rubrica sui consigli di lettura ai più piccoli. Leggere è una pratica civile, oltre che culturale, che tutte le famiglie devono attuare affinché la crescita dei propri figli sia curata anche dal punto di vista intellettuale. Leggete, leggete, leggete! E tutti, ma proprio tutti, vivremo meglio.

Buone letture!

e-max.it: your social media marketing partner

INVITO FESTA TESSERAMENTO 2019

Sono passati oltre settant’anni ma il mistero dell’oro di Dongo rimane ancora aperto. Il tesoro di Mussolini, mai ritrovato, ammonta ad un valore attuale di seicento milioni di euro, circa 8 miliardi di lire del ’45. Oltre ai gioielli, ai lingotti d’oro e al denaro italiano ed estero, faceva parte dell’ambito bottino la famosa borsa contenente documenti preziosi. Da un lato la corrispondenza con Churchill, dall’altra documenti sul futuro erede al trono, Umberto di Savoia, e sui gerarchi fascisti e personaggi fondamentali dell’epoca. A raccontare questo importante capitolo di storia italiana è Giuseppina Mellace, autrice de “L’oro del Duce. La vera storia dell’oro di Dongo e degli altri tesori occultati dal regime fascista”, edito da Newton Compton editori, ospite sabato 13 ottobre alle 18,30 nella sede del Circolo culturale Gocce d’Autore a Potenza.

Nel volume viene ricostruita, con dovizia di particolari e una ricca documentazione, il contesto di quell'epoca, focalizzando l'attenzione sulla fuga del Duce da Milano, insieme ad alcuni gerarchi fascisti. Una vicenda dai contorni misteriosi, dalla cattura all'esecuzione finale, in cui si inserisce la storia controversa dell'Oro di Dongo. Ma che fine fece una volta che il Duce venne catturato dai partigiani? Ha arricchito la popolazione locale? Ha rimpinguato le casse del PCI? È stato trafugato da agenti segreti stranieri? Una storia che ha il sapore di un thriller, fatta di falsi ritrovamenti e bufale giunte fino ai nostri giorni, senza dimenticare il mega processo che si tenne a Padova nel 1957, con la presenza di trentasette imputati e oltre trecento testimoni. La verità, a oltre settant'anni di distanza, sembra ancora lontana per uno dei maggiori misteri della storia moderna.

La presentazione, organizzata in collaborazione con la libreria Ubik, sarà introdotta da Eva Bonitatibus, giornalista e presidente del Circolo culturale Gocce d’Autore.

Giuseppina Mellace, insegnante, è anche autrice di pièces teatrali, saggi, romanzi e racconti, soprattutto di tema storico. Ha scritto un romanzo a più mani con il laboratorio della scrittrice Cinzia Tani. Per la Newton Compton ha pubblicato nel 2014 Una grande tragedia dimenticata, sull’eccidio delle Foibe, con cui nello stesso anno ha vinto il premio “Il Convivio” per la sezione saggistica storica, e Delitti e stragi dell’Italia fascista.

Eva Bonitatibus

e-max.it: your social media marketing partner

editoriale 1

Sette anni di vita culturale non sono tanti se relazionati alle nostre vite, ahinoi, ma sono abbastanza se relazionati al tipo di attività realizzate e al normale corso di un’associazione culturale. Quando sette anni fa avviammo i primi timidi ma già robusti appuntamenti, di cui le tre gocce erano le protagoniste indiscusse, mai avremmo immaginato di tracciarci un percorso così impegnativo e a lungo termine. sette anni in cui abbiamo organizzato presentazioni di libri, incontri, convegni, concerti di musica, esposizioni artistiche, eventi culturali grandi e piccoli, creato questa rivista online.

e-max.it: your social media marketing partner

Leggere 1 

Torna puntuale il nostro appuntamento con i consigli di lettura dopo la pausa di agosto. Il nostro salotto letterario virtuale si riunisce intorno alle novità editoriali di settembre sorseggiando un’efficace tisana allo zenzero. Rimedi naturali, la lettura e la tisana, contro i disturbi dovuti al cambio di stagione e alla ripresa delle normali attività. Ecco quindi le sorprese che ci ha riservato il mese del cambiamento, dei buoni propositi, dei nuovi orizzonti.

e-max.it: your social media marketing partner

scrivere 1

Ci sono tre motivi per cui dire grazie ad Adriana Assini, autrice del romanzo storico “Agnese, una Visconti” edito da Scrittura&Scritture, collana Voci. Primo: aver riportato alla luce la storia di una donna vissuta in epoca medievale di cui si era cercato di cancellare il suo nome “dalla memoria del mondo”.

e-max.it: your social media marketing partner

leggere aperto

I nostri consigli di lettura questa volta si rivolgono ai libri che parlano di bellezza, a quelli che usano il termine “bellezza” in tutte le sue declinazioni, a quelli che invitano i lettori a cercare la bellezza. Per questi mesi estivi, che siano di vacanza o ancora di lavoro, vi suggeriamo di trascorrere i vostri momenti di relax con un libro tra le mani che vi susciti lo stupore per la bellezza in esso contenuta.

e-max.it: your social media marketing partner

Si intitola “Caleidoscopio sinisgalliano” il quarto quaderno della Fondazione Sinisgalli scritto da Antonio Tulimieri che verrà presentato per la prima volta a Potenza venerdì 29 giugno alle 18,00 nella sede del Circolo culturale Gocce d’Autore.

e-max.it: your social media marketing partner

Iscriviti alla Newsletter di Gocce D'Autore