logo2017

Iscriviti alla Newsletter di Gocce D'Autore

 

Lata 65

Scritto da

osservare 1

Erano i primi anni Ottanta quando un giovane artista sconosciuto di nome Keith Haring riempiva con disegni di gesso le pareti della metropolitana di New York e le mura dei palazzi.

e-max.it: your social media marketing partner

Investire 1

Nel cuore della Sicilia esiste una strada intitolata ai grandi nomi della letteratura italiana.

e-max.it: your social media marketing partner

Immaginare 1

 

“Non saprai mai che la tua anima viaggia

e-max.it: your social media marketing partner

fotografare

Montagne che diventano pietre.

e-max.it: your social media marketing partner

editoriale 1

Torino. Salone internazionale del libro. Il luogo dei luoghi. E’ maggio inoltrato, l’aria profuma, i colori della gente riempiono il piazzale antistante il Lingotto. Le code chiassose che attendono con pazienza sotto il sole già caldo di una primavera già esplosa, mi dicono che la trentesima edizione della Fiera del libro più importante d’Europa sta decretando un grande successo.

e-max.it: your social media marketing partner

Videomigrazioni 2017

Giornata Mondiale del Rifugiato

26 maggio – ore 18,00

Presentazione “Dossier Immigrazione” di Raffaella Cosentino

Nell’ambito della rassegna Videomigrazioni 2017 – Giornata mondiale del Rifugiato - il giorno 26 maggio ore 18,00 presso l’Associazione “Gocce d’Autore” in via Pretoria 224 a Potenza sarà presentato il libro “Dossier Immigrazione” di Raffaella Cosentino.

Il testo, che contiene contributi di Emma Bonino, Daniela Pompei, Pasquale Ferrara, Michele Zanzucchi, esamina il fenomeno delle migrazioni e fornisce informazioni e dati utili ad interpretarlo in modo realistico superando i luoghi comuni e la disinformazione.

Alla serata interverrà l’Autrice Raffaella Cosentino, giornalista TG Rai Sicilia, che come reporter freelance e documentarista ha realizzato inchieste di grande impatto con la Tv britannica BBC, con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con Repubblica.it occupandosi di diritti umani, immigrazione e mafie.

Con Alessio Genovese la Cosentino ha realizzato “EU L'ultima frontiera”, film documentario girato con la polizia di frontiera e all'interno dei CIE. Il film è stato selezionato all'International Film Festival di Rotterdam e al Festival International du Film des Droits de l’Homme di Parigi.

Introdurrà il dibattito Domenico Sammartino, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Basilicata, e sarà presente Nicola Montano, protagonista del documentario “Sul Fronte del Mare” diffuso dal 19 maggio negli istituti scolastici di Picerno, Lauria, Atella, Ferrandina, Maratea, Matera e Potenza nell’ambito di VIDEOMIGRAZIONI 2017. Montano, ispettore della polizia in pensione di origini lucane, per trenta anni ha prestato servizio lungo la frontiera adriatica.  La sua storia, che descrive una particolare parabola, da ex-clandestino in Germania prima a guardia di frontiera poi, è raccontata nel documentario di Raffaella Cosentino.

La manifestazione è organizzata da Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata, ARCI Basilicata, Cooperativa Sociale Il Sicomoro e Associazione Tolbà in vista della celebrazione della Giornata Mondiale del Rifugiato del 20 giugno, appuntamento annuale voluto dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che da oltre dieci anni ha come obiettivo la sensibilizzazione dell'opinione pubblica sulla condizione di tutte quelle persone costrette a fuggire a causa di persecuzioni e conflitti armati.

L’evento è realizzato in collaborazione con l’Associazione “Gocce d’Autore” diretta da Eva Bonitatibus, che si occupa di cultura a tutto tondo, prestando particolare attenzione alla letteratura, alla musica e all’arte e alla promozione dei principali eventi che caratterizzano la vita culturale.

Si allega il programma Videomigrazioni 2017 completo di tutte le iniziative previste dal 19 maggio al 20 giugno e di seguito le schede di approfondimento dei protagonisti.

Info: www.cityofpeace.it  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel. 3420534466

Schede di Approfondimento sui protagonisti

 

 

 

Raffaella Cosentino

Giornalista TG Rai Sicilia da luglio 2016. Come freelance e documentarista ha collaborato con la Tv britannica BBC, il Gruppo l’Espresso, l’Internazionale, Repubblica, e l’agenzia di stampa Redattore Sociale occupandosi di diritti umani, migrazioni e mafie.

Per Redattore Sociale ha scritto "Parlare Civile" (edizioni Bruno Mondadori 2013), primo manuale in Italia che consiglia ai giornalisti le parole corrette per non discriminare le minoranze.

Ha curato il progetto “Questione di Immagine” sulla discriminazione attraverso le immagini fotografiche questionedimmagine.org/ ;

Con la casa editrice Città Nuova ha scritto il libro dossier Immigrazione (maggio 2016)

Premi: 2011 - Premio Ivan Bonfanti; 2012 – Secondo premio per il giornalismo d’inchiesta “Gruppo dello Zuccherificio”; 2012 - Premio Giuntella per la libertà di informazione assegnato da articolo 21 alla campagna “LasciateCIEntrare” e per il ricorso al Tar vinto contro il ministero dell'Interno sull'accesso della stampa ai centri di accoglienza e di detenzione per i migranti.

2014 - finalista all’ultima edizione del Premio Ilaria Alpi con il film documentario “EU 013 L’Ultima Frontiera”, realizzato con Alessio Genovese e presentato al Festival dei Popoli di Firenze e all'IFFR di Rotterdam.

    “Sul Fronte del mare” – documentario 35' / 2016

Le tragedie del mare e del diritto d'asilo che deve essere chiesto a nuoto vissute attraverso gli occhi di un ex poliziotto di frontiera, Nicola Montano, di origini lucane, che oggi si batte per la chiusura dei centri di identificazione e di espulsione. Sullo sfondo la frontiera adriatica e i respingimenti verso la Grecia. La sua storia, da ex-clandestino in Germania a guardia di frontiera, è raccontata nel documentario.

     Dossier Immigrazione – Città Nuova Editore, 88 pag.- giugno 2016

Le rotte dei migranti, gli hotspot, il dibattito su Schengen. L'immigrazione nel Mediterraneo mette in ginocchio l'Europa. Il Mediterraneo è oggi la rotta migratoria più pericolosa al mondo, su cui si affacciano la Grecia e l'Italia, frontiere meridionali dell'Unione europea. Nel 2015 oltre 3500 persone sono naufragate tentando di raggiungere la sponda della salvezza. Tra loro c'erano 700 bambini. C'è un vuoto nel nostro immaginario rispetto a ciò che li spinge a partire con ogni mezzo e ad affrontare tanti rischi. Nonostante si sia tanto dibattuto sulla soglia etica da non oltrepassare nella rappresentazione mediatica del fenomeno migratorio in corso, il rischio è che lo choc e la commozione per le sofferenze e le vittime vengano presto rimossi e dimenticati.

Nel testo sono riportati contributi di Emma Bonino, Daniela Pompei, Pasquale Ferrara, Michele Zanzucchi.

 

Nicola Montano

Ispettore della polizia in pensione, per trenta anni in servizio lungo la frontiera adriatica.

Da poliziotto ad attivista. “Le mie azioni chiamate dal dovere erano contrarie alla mia coscienza. La legge è stata applicata ma la coscienza è rimasta ferita. Non solo la mia, ma quella di ognuno di noi”. È questa l’amara riflessione di Nicola Montano, La sua storia, da ex-clandestino in Germania a guardia di frontiera, è raccontata nel documentario “Sul Fronte del Mare”, realizzato dalla giornalista Raffaella Cosentino e presentato per la prima volta in Italia, il 15 ottobre, alla cineteca di Bologna, in occasione della 10° edizione del Terra di Tutti Film Festival.

e-max.it: your social media marketing partner

FullSizeRender

Spesso si ha come l’impressione che tutto accada molto rapidamente, troppo semplicemente, senza nessun motivo plausibile e senza alcun significato vero. In diversi casi sembra quasi che la causa preceda l’effetto per pura provvidenziale avventura.

e-max.it: your social media marketing partner

Videomigrazioni 2017 Giornata Mondiale del Rifugiato 19 maggio – 20 giugno


Fodanzione Pace

 

 Il 20 giugno si celebra la Giornata del Rifugiato per ricordare la condizione di milioni di persone in tutti i
continenti costrette a fuggire dai loro Paesi e dalle loro case a causa di persecuzioni, torture, violazioni di
diritti umani, conflitti.

e-max.it: your social media marketing partner

LOGO B 2 1