logo2017

Commenta gli Articoli di Gocce!!!

Finalmente puoi commentare gli articoli di Goccedautore.it. Devi semplicemnte registrarti !!!

LOGO B 2 1

Giovedì, 19 Aprile 2018 14:07

Cultura sul web

Scritto da 

 

Diamo il benvenuto ai 9mila nuovi lettori della rivista goccedautore.it. Un risultato entusiasmante che conferma gli sforzi compiuti dalla nostra redazione da quattro anni impegnata ad un progetto che trae forza e sostanza da un’idea di cultura che punta al valore e alla qualità delle informazioni. Anni in cui attraverso gli argomenti trattati, le letture proposte, i focus ragionati abbiamo curato la nostra comunicazione affermando una presenza nel mare magnum del web ricca di spunti positivi necessari ad una crescita intellettuale della community.

 

La nostra può definirsi una comunicazione sorridente perché occupa i giusti spazi, perché non offende nessuno, perché rispetta il silenzio che è parte integrante della comunicazione, perché rifugge la superficialità, perché è un invito alla partecipazione e alla condivisione, perché vuole sviluppare quel pensiero critico che solo la lettura può offrire, perché ama raccontare storie di carta di colori di note di uomini. Non è un voler riscrivere la realtà, ma rispolverarne i contorni per difenderla dalle nuove emergenze “culturali”, o esigenze generazionali. Citare Bauman serve a comprendere la complessità del fenomeno cui oggi stiamo assistendo: “la generazione meglio equipaggiata tecnologicamente di tutta la storia dell’umanità è anche la generazione afflitta come nessun’altra da sensazioni di insicurezza e di impotenza”. Quell’insicurezza e quell’impotenza che gli deriva dall’aver “il mondo in tasca” sempre, causate da un uso falsato della realtà consegnata da una rete che spesso soffoca tra le sue maglie il navigante poco avveduto.  

Ebbene dopo il monito su riportato espresso dal Presidente del Corecom della Basilicata, l’avvocato Giuditta Lamorte, in occasione della concessione del logo e del patrocinio morale dell’ente al nostro magazine, ritengo sempre più caratterizzante il tratto distintivo che ci siamo dati. Un periodico che affronti con rigore e serietà lo status di “rivista culturale online” sapendo di operare alla strenua difesa dei propri confini. I libri l’arte la musica sono il faro della nostra isola che occhieggia al viandante in cerca di approdo, sono il fortilizio che protegge dalle brutalità i nostri contenuti, sono il vessillo che dice che questa è la nostra terra e che qui vogliamo abitare.

La rivista, oggi arrivata a pubblicare il numero 65, ha conseguito in quattro anni di vita  risultati sufficienti a dare forza e carattere al nostro lavoro. Nei soli primi sei mesi di vita ha raggiunto le oltre 250.000 visualizzazioni, guadagnando nei primi 12 mesi oltre 1.200.00 di visualizzazioni di cui 500.000 considerate come visite in quanto hanno misurato oltre 2 minuti di permanenza. Nel tempo le visite sono aumentate creando un pubblico costante e sempre in crescita. L’ultimo periodo che va dal 1° gennaio al 10 aprile 2018 le visualizzazioni sono pari a 212.000 e le visite 42.000 e il dato più entusiasmante è che in soli 4 mesi abbiamo avuto 9.000 nuovi visitatori. Elementi che infondono sicurezza sulla qualità del nostro raccontare e che ci suggeriscono che in fondo parlare di cultura sul web si può e si deve.

Eva Bonitatibus

e-max.it: your social media marketing partner
Letto 422 volte
Eva Bonitatibus

Giornalista pubblicista

I libri sono la mia perdizione. Amo ascoltare le storie e amo scriverle. Ma il mio sguardo curioso si rivolge ovunque, purché attinga bellezza e raffinatezza.

La musica è il mio alveo, l’arte la mia prospettiva, la danza il mio riferimento. Inguaribile sognatrice, penso ancora che arriverà un domani…

Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscriviti alla Newsletter di Gocce D'Autore