Jan 28, 2023 Last Updated 4:01 PM, Jan 27, 2023

Il romanzo di Daniela Cicchetta da il via al nuovo anno di Gocce d’Autore

Pubblicato in Eventi
Letto 156 volte

L'ultima lettera di Einstein è il romanzo di Daniela Cicchetta, scrittrice romana, storyteller e docente di scrittura, che aprirà il nuovo anno sociale del Circolo culturale Gocce d'Autore che si appresta a vivere un nuovo anno ricco di interessanti proposte culturali. L’appuntamento è per venerdì 13 gennaio alle 18,30 nei locali di via Pisacane 5 a Potenza, già sede dell'Associazione culturale filatelica "Isabella Morra".

 

Edito dalla casa editrice Miraggi edizioni, il libro, finalista del Premio Zeno, racconta tre storie intersecate narrate da Dunia, una donna della nostra epoca che nasconde un segreto fin dall’infanzia: quello di essere in contatto con altre due realtà femminili in diverse rappresentazioni temporali. Durante un viaggio a Stonehenge nel 2019 riceve un forte messaggio e, finalmente, accetta di rivelare quello che sa da sempre. Dymfna è una sacerdotessa druida nel 54 a.C. durante lo sbarco di Cesare in Britannia. Vive una travolgente e pericolosa storia d’amore con un centurione, Flavio Aurelio, risvegliando in lui una conoscenza sopita e forzando la naturale evoluzione degli eventi. Deena è una ricercatrice e abita il futuro distopico del 2190, dove la comunicazione è cerebrale, si vive sottoterra al riparo dal sole malato e l’alimentazione di sintesi poiché nulla nasce più sul pianeta, depauperato dalle generazioni precedenti. Viene coinvolta nel Progetto Connaissance, ultima possibilità di salvare la Terra, dall’uomo che ha amato e dal quale si è dovuta allontanare. Con lui dovrà collaborare per tradurre dei documenti inediti di Albert Einstein sui viaggi nel tempo, in una continua lotta tra sentimento e ragione.

Il romanzo delinea i percorsi individuali delle tre donne, inevitabilmente interconnessi, ma anche legati al senso di responsabilità del genere umano per la salvaguardia del pianeta, un tema di stringente attualità sul quale occorre impegnarsi anche attraverso le pagine della letteratura.

Alla presentazione, guidata dalla giornalista Eva Bonitatibus, interverranno oltre all'autrice, l'artista Patrizia Ferrara impegnata in un'estemporanea di pittura e la musicista Marina Lorusso che curerà gli interventi musicali. Nella sede del Circolo è inoltre possibile visitare la mostra in corso dell'artista Rocchina Lepore dedicata alle donne.

Eva Bonitatibus

Eva Bonitatibus

Giornalista pubblicista

I libri sono la mia perdizione. Amo ascoltare le storie e amo scriverle. Ma il mio sguardo curioso si rivolge ovunque, purché attinga bellezza e raffinatezza.

La musica è il mio alveo, l’arte la mia prospettiva, la danza il mio riferimento. Inguaribile sognatrice, penso ancora che arriverà un domani…

Devi effettuare il login per inviare commenti

Numero 100

 

Puoi acquistare la copia

cartacea di Goccedautore.it

presso il circolo Culturale di Gocce d'autore

n100

copertina

Cercaci su Facebook

Gli ultimi articoli

Luce Rivoluzionaria

23 Gen 2023 Osservare

Ma il mare è sempre più blu!

23 Gen 2023 Immaginare

Le parole della luce

23 Gen 2023 Editoriale

s l1600