Dec 07, 2021 Last Updated 7:57 AM, Dec 1, 2021

Scrittrici a confronto, il nuovo appuntamento della rassegna letteraria “Donne tra le righe”

Pubblicato in Eventi
Letto 861 volte

Rossella Aicale, Antonietta Lisco e Mina Patrizia Paciello sono le tre protagoniste di “Scrittrici a confronto”, il quinto appuntamento della rassegna letteraria “Donne tra le righe” organizzata dal Circolo culturale Gocce d’Autore. Martedì 20 luglio alle 19,00 nello spazio ApertaMente del Parco Baden Powell di Potenza, o in caso di pioggia nella sede del Circolo in via F. Torraca 65, si confronteranno sulle loro opere, sui temi della scrittura e sul loro modo di raccontarsi.

 

Tre autrici e tre modi di narrare. Rossella Aicale, poetessa, parlerà delle sue poesie raccolte nell’Antologia dei poeti contemporanei edita da Aletti, cinque componimenti che mettono in luce la delicata sensibilità dell’autrice capace di cogliere le voci e le sfumature della vita che la circonda. Antonietta Lisco al suo debutto letterario con “Quando tutto scorre”, Book Sprint edizioni. Un romanzo erotico-sentimentale che parla di una travolgente e tormentata relazione tra la giovane protagonista, Mia, e l’affascinante Riccardo. La scrittura lucida e pulita non cede di fronte alla descrizione di momenti particolarmente significativi, che risultano ancor più vividi grazie all’uso della parola sapiente. Mina Patrizia Paciello presenta la sua opera prima “Non ho mai avuto voce”, StreetLib Write, una storia che parla di famiglia, di affetti, di passato e di futuro. Comincia nel periodo della seconda guerra mondiale per arrivare ai nostri giorni e protagoniste in assoluto sono le donne. Angelina, Elena, Livia comprendono che nella vita c’è tanto dolore, quello che nonostante faccia così male aiuta a crescere.

Tre storie diverse che renderanno il dialogo con la giornalista Eva Bonitatibus vivace e frizzante. Le letture saranno affidate a Maria Pia Zaccagnino. L’evento vede la collaborazione della Provincia di Potenza, della Cooperativa sociale Venere, del Parco Baden Powell e della libreria Kiria.

Eva Bonitatibus

Eva Bonitatibus

Giornalista pubblicista

I libri sono la mia perdizione. Amo ascoltare le storie e amo scriverle. Ma il mio sguardo curioso si rivolge ovunque, purché attinga bellezza e raffinatezza.

La musica è il mio alveo, l’arte la mia prospettiva, la danza il mio riferimento. Inguaribile sognatrice, penso ancora che arriverà un domani…

Lascia un commento

Assicurati di inserire le (*) informazioni richieste dove indicato

Cercaci su Facebook

Gli ultimi articoli

s l1600