logo2017

Commenta gli Articoli di Gocce!!!

Finalmente puoi commentare gli articoli di Goccedautore.it. Devi semplicemnte registrarti !!!

LOGO B 2 1

Lunedì, 05 Novembre 2018 17:24

Mai un’altra te: gli echi d’amore di Nat King Cole In evidenza

Scritto da 

Ascoltare Nat

Ricordi lunari,

sorrisi di luce.

 

Come le parole di autunni che non si dimenticano.

Come i risvegli di stanze assolate.

Come le carezze del cuore,

come gli sguardi di silenzio.

Sono porti di memorie,

strade di rose custodite.

Come finestre d’aria e di mare.

Come echi d’amore.

Come sogni di note.

Come segreti dolci.

Come sorprese di tramonti.

Virginia Cortese

This is our last dance together

Tonight soon will be long ago

And in our moment of parting

This is all I want you to know

There will be many other nights like this

And I'll be standing here with someone new

There will be other songs to sing

Another fall, another spring

But there will never be another you

There will be other lips that I may kiss

But they won't thrill me

Like yours used to do

Yes, I may dream a million dreams

But how can they come true

If there will never, ever be another you?

Yes, I may dream a million dreams

But how can they come true

If there will never, ever be

Another you?

Compositori: Mack Gordon / Harry Warren

 

 
e-max.it: your social media marketing partner
Letto 3 volte
Virginia Cortese

Giornalista pubblicista

Appassionata e onnivora lettrice

Considero i libri come finestre sulla vita, da aprire costantemente per imparare come comportarsi sulle strade del mondo.

I miei libri guida sono La Nausea di Sartre, Amore Liquido di Bauman e Il Libro del riso e dell’oblio di Kundera.

Mi piace contemplare e vivere il Bello, perché sono convinta che sia davvero l’antidoto al male. Adoro l’arte, la corrente espressionistica è senza dubbio quella che mi rappresenta in modo totale, il mio quadro del cuore è Notte Stellata sul Rodano di Van Gogh.

Una visione romantica e di prospettiva sulle cose non può esulare dal ri-conoscersi in un’opera lirica, la mia è La Bohème di Puccini.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscriviti alla Newsletter di Gocce D'Autore