logo2017

Iscriviti alla Newsletter di Gocce D'Autore

Commenta gli Articoli di Gocce!!!

Finalmente puoi commentare gli articoli di Goccedautore.it. Devi semplicemnte registrarti !!!

 
Mercoledì, 22 Novembre 2017 15:28

le strade di parole e i cieli di viaggi

Scritto da 

gregory alan isakov

Le astratte sinfonie di stelle.

Musiche di albe antiche.

 

Epifanie di versi erranti.

Sono strade percorse in silenzio.

E voci di meraviglia.

Le lunghe migrazioni celesti.

Amari i profumi e i canti.

Una pioggia di foglie bagna lo sguardo bambino.

Curiosa la stagione degli orizzonti.

Storie circolari e racchiuse.

Speranze consapevoli.

Colori tiepidi di gioie.

 

Testo dal web:

Words mean more at night

like a song

and did you ever notice

the way light means more than it did all day long?

Words mean more at night

light means more

like your hair and your face and your smile

and our bed and the dress that you wore

So I'll send you my words

from the corners of my room

and though I write them by the light of day

please read them by the light of the moon

And I wish I could leave my bones and my skin

and float over the tired, tired sea

so that I could see you again

Maybe you would leave too

and we'd blindly pass each other

floating over the ocean blue

just to find the warm bed of our lover

And I'll send you my words

from the corners of my room

and though I write them by the light of day

please read them by the light of the moon.

e-max.it: your social media marketing partner
Letto 260 volte
Virginia Cortese

Giornalista pubblicista

Appassionata e onnivora lettrice

Considero i libri come finestre sulla vita, da aprire costantemente per imparare come comportarsi sulle strade del mondo.

I miei libri guida sono La Nausea di Sartre, Amore Liquido di Bauman e Il Libro del riso e dell’oblio di Kundera.

Mi piace contemplare e vivere il Bello, perché sono convinta che sia davvero l’antidoto al male. Adoro l’arte, la corrente espressionistica è senza dubbio quella che mi rappresenta in modo totale, il mio quadro del cuore è Notte Stellata sul Rodano di Van Gogh.

Una visione romantica e di prospettiva sulle cose non può esulare dal ri-conoscersi in un’opera lirica, la mia è La Bohème di Puccini.

Devi effettuare il login per inviare commenti

LOGO B 2 1